VJ Summer Festival apre con Francesca Leone Quartet

8 Lug

Dall’11 luglio al 9 agosto nei comuni nei comuni di Loro Ciuffenna, Montevarchi e Terranuova Bracciolini

Francesca Leone Quartet inaugura la 34/ma edizione di Valdarno Jazz Summer Festival 2019

Cinque concerti e una masterclass in programma: da Francesca Leone Quartet al Glenn Ferris Italian Quintet, da Filippo Cosentino Andromeda Tour fino al Daniele Malvisi “Five” Group e i Sunrise Jazz Orchestra & Swing mood

Il 24 e 25 luglio speciale appuntamento con la masterclass di Paul Wertico

Dall’11 luglio al 9 agosto torna il Valdarno Jazz Summer Festival, l’appuntamento estivo che porta nei comuni del Valdarno, tra Firenze e Arezzo, le stelle del jazz italiano e internazionale. Giunta alla 34/ma edizione, la rassegna diretta dai musicisti Daniele Malvisi e Gianmarco Scaglia, celebra questo traguardo con sei appuntamenti (cinque concerti e una masterclass) diffusi tra i comuni di Loro Ciuffenna, Montevarchi e Terranuova Bracciolini. In cartellone: da Francesca Leone Quartet al Glenn Ferris Italian Quintet, da Paul Wertico a Filippo Cosentino Andromeda Tour, fino al Daniele Malvisi “Five” Groupe e i Sunrise Jazz Orchestra & Swing mood.

A inaugurare la manifestazione giovedì 11 luglio alle 21.30 in località Gropina sarà Francesca Leone Quartet con canzoni senza confini in puro stile di Bossa Nova in un concerto dal titolo “Tudo em Bossa Nova”. Accanto a lei, sul palco Guido Di Leone alla chitarra,  Gianmarco Scaglia al contrabbasso e Giovanni Paolo Liguori alla batteria (ingresso libero).

La rassegna prosegue martedì 16 luglio alle 21.30 presso l’Anfiteatro della Ginestra a Montevarchi (AR) sarà il momento del trombonista losangelino Glenn Ferris, tra le maggiori figure della scena jazz contemporanea (collaboratore di Frank Zappa, Stevie Wonder, James Taylor e Duran Duran) e si esibirà con l’Italian Quintet, composto da Mirco Mariottini al clarinetto, Giulio Stracciati alla chitarra, Franco Fabbrini al contrabbasso e basso elettrico e Paolo Corsi alla batteria in un concerto che esplora il cd “Animal Love” uscito la scorsa estate.

Mercoledì 24 e giovedì 25 luglio doppio appuntamento con Paul Wertico, storico batterista del Pat Metheny Group che sarà protagonista di una special masterclass in collaborazione con il Comune di Loro Ciuffenna (aperto a tutti gli strumenti con iscrizioni limitate, tel. 3356919900).

Si continua domenica 28 alle 21:30 presso la Fattoria di Montelungo fraz. Cicogna (Terranuova Bracciolini AR) con Filippo Cosentino Andromeda Tour. Si intitola infatti “Andromeda” il nuovo progetto artistico prodotto e pubblicato dall’ etichetta Nau Records, una riflessione sugli aspetti mitologici e astronomici legati a questa figura che da sempre affascina il chitarrista piemontese di origini siculo- calabresi che sarà affiancato nel live da Federico Fugassa al basso e Lorenzo Arese alla batteria.

An infinite Day” è il titolo del repertorio presentato dal Daniele Malvisi “five” group in programma martedì 6 agosto. Dal funky al rock alle poliritmie di origine africana, questa raccolta di brani interamente originali, sono il resoconto di un percorso emotivo e autobiografico traslato in musica. Le composizioni di questo repertorio si riferiscono a un preciso lasso di tempo, 5 anni, compresi tra il 2009 e il 2014; una serie di suggestioni legate a fatti realmente accaduti, una mappa di eventi che traccia un unica via possibile, quella della comprensione reciproca e dell’amore per la vita. Ad affiancare Malvisi sul palco ci saranno: Alessandro Lanzoni al piano, Angelo Lazzeri alle chitarre, Guido Zorn al contrabbasso e Paolo Corsi alla batteria (alle 21.30 presso Piazza Trieste di Terranuova Bracciolini, ingresso libero).

Conclusione venerdì 9 agosto alle 21.30 in Piazza Liberazione a Terranuova Bracciolini (AR) con il live della Sunrise Jazz Orchestra, nata come evoluzione del corpo bandistico tradizionale di Campi Bisenzio si che si è distinta negli anni come una realtà unica nel suo genere assumendo le caratteristiche di un vero e proprio laboratorio musicale animato da passione, energia e divertimento. Attraverso la splendida voce di Sybil Smoot e le trascrizioni fedeli di sonorità anni 30, la Sunrise Jazz Orchestra proporrà un concerto con un’ atmosfera ricca di suggestioni dell’epoca del proibizionismo, composizioni deliziose per l’ascolto e cariche di trascinante swing per ballare.

Inizio concerti ore 21.30.

Ulteriori informazioni visitare il sito internet valdarnojazzfestival.wordpress.com – Infoline 335 6919900.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: